inizio spazio tempo argomento notizie chi siamo
 notiziario 473 del 27-01-2012

PGT: UN NUOVO, BUON, INIZIO
E ALLA FINE ARRIVA L'ANTIMAFIA
110 MILIONI PER LE SCUOLE
AL VIA I CANTIERI DELLA MM4
MILANO CAPITALE DEGLI STAGISTI
IL CROLLO DEL MUTUO
GUARDA COME NAVIGO
RACCOLTA ITINERANTE
LIBRI A KM ZERO
A DOLL’S HOUSE / CASA DI BAMBOLA
ENERGIA PULITA CRESCE
 
 
 
 
archivio notiziari online
Indice
notizia precedente
notizia successiva

RACCOLTA ITINERANTE
Continua il servizio Cam di Amsa, la stazione ecologica itinerante per la raccolta di rifiuti particolari

Sacco nero, carta, plastica, vetro: ogni condominio è attrezzato per raccogliere i rifiuti in maniera differenziata. In qualche raro caso nei cortili si trovano anche i bidoni per le pile esaurite o le lampadine, ma per la maggior parte dei milanesi smaltire questo genere di rifiuti “particolari” diventa un problema; per pigrizia o distrazione si finisce quasi sempre per spedirli erroneamente nel sacco dell’indifferenziato. Dopo la rivoluzione dell’umido, in arrivo tra pochi mesI, dal 30 gennaio Amsa conferma ed allarga il servizio Cam (Centro Ambientale Mobile), avviato in via sperimentale nel 2010 per sensibilizzare i cittadini alla raccolta differenziata.
Si tratta di una stazione ecologica itinerante, un container sul cui tetto sono posizionati dei pannelli fotovoltaici che forniscono energia elettrica, incaricato di raccogliere rifiuti urbani pericolosi (RUP) e rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE). I cittadini possono portare, scegliendo la postazione più vicina al proprio quartiere, pile, batterie di cellulari, bombolette spray, acciaio, cartucce per le stampanti, oggetti in legno, piccoli elettrodomestici ed altri rifiuti particolari che non possono essere differenziati autonomamente. Ogni stazione, presieduta dal personale Amsa, può ricevere fino a 200 conferimenti al giorno.
Gli scorsi mesi il Cam ha girato diversi quartieri della città, specialmente presso i mercati rionali e i principali punti di aggregazione, per sensibilizzare e informare i milanesi sul corretto funzionamento della raccolta differenziata. Presso la stazione itinerante è possibile ricevere informazioni circa l’intero “ciclo del riciclo” e sui metodi più idonei per differenziare bene e per distinguere le frazioni e i materiali estranei che fanno scadere la qualità della raccolta differenziata. Il calendario del “tour” del container Amsa è a disposizione sul sito e prevede tappe in mercati rionali, aree verdi e zone ad alta densità di scuole, centri commerciali e centri civici. Si comincia lunedì 30 gennaio in via Fratelli di Dio nel quartiere di Baggio.

Giulia Cusumano

notizia precedente
notizia successiva